Fare valigia con metodo Marie Kondo

Missione valigia: come seguire il metodo Marie Kondo

Le vacanze sono alle porte e io come casalinga di Voghera non vedo l’ora di partire: destinazione di mare o vacanza in montagna non importa, l’importante è essere in famiglia e divertirsi. Portare con sé tutto il necessario è però importante e per organizzare un bagaglio in modo intelligente bisogna tenere in considerazione alcuni aspetti: se anche tu come me sei un po’ maniaca del controllo ecco alcuni consigli per fare la valigia nel modo migliore e ottimizzare gli spazi.

I miei consigli per fare la valigia al meglio

Se stai pensando di organizzare la tua vacanza seguendo Marie Kondo sei sicuramente nel posto giusto: oggi ti svelerò i miei trucchi per portare tutto l’essenziale, non dimenticarmi nulla e ovviamente cercare di ottimizzare lo spazio al massimo. Il metodo che ho elaborato del pacchetto appreso da Marie Kondo è stato velocemente messo da parte per una modalità ancora più rapida: arrotolare i capi ti permette di ottimizzare gli spazi, essere rapida e allo stesso tempo non spiegazzare i capi.

Fare valigia con metodo Marie Kondo

Crea una lista

Che sia cartacea o con un’app non importa: crea una lista di cosa hai bisogno con qualche giorno di anticipo… io esagero a volte inizio settimane prima. Questo ti dà già modo di capire cosa ti manca e devi acquistare ma anche cosa devi lavare e stirare prima della partenza, cercando di evitare di usare proprio quei capi pochi giorni prima. Mano a mano che si avvicina la data puoi depennare ciò che c’è in modo da sapere di avere tutto a disposizione.

Scegli il bagaglio giusto

Nonostante per anni abbia utilizzato per lo più trolley mi devo ricredere: i borsoni e gli zaini sono sicuramente la scelta più pratica. In tessuto garantiscono massimo utilizzo dello spazio e se disposti con cura i capi non si stropicciano e arrivano alla meta perfetti come appena stirati.

Sii realista

Non serve portare con te tutta casa; non serve un cambio diverso per ogni sera: prova ad ottimizzare i look cercando di incrociare i capi tra loro, fai la stessa cosa anche per la tua famiglia. E non credere, come sempre in vacanza ci scapperà un po’ di shopping e non resterai senza nulla da metterti.

Utilizza un appoggio per una visione d’insieme

Io personalmente faccio la valigia sul letto ma ognuno può scegliere la propria sistemazione ideale puntando al divano o al tavolo della cucina. Disponi i capi per categoria e fatti un’idea di ciò che davvero stai per mettere in valigia, a questo punto fai una cernita. Cerca di pensare già agli abbinamenti e ai look in modo da avere tutto sotto controllo.

Fare valigia con metodo Marie Kondo

Beauty leggero

Riuscire a partire con il beauty completo ma leggero è una vera mission, ti svelo che la prossima settimana arriverà proprio un post su questo tema specifico ma per il momento posso dirti: cerca di puntare a prodotti multiuso, scegli prodotti multifunzione e cerca di prediligere davvero l’essenziale. Mascara, rossetto o lipgloss e una buona crema viso sono più che sufficienti per una settimana di vacanza.

A ciascuno la propria valigia

Sembrerà assurdo ma in una famiglia è importante che ognuno pensi a sé e abbia i propri spazi: cerca di affidare una valigia di giusta dimensione a ciascun membro della famiglia, aiuta i più piccoli in fase di preparazione ma ovviamente lascia che gli adulti si arrangino da soli.

Torna su