Outfit per andare in ufficio: ecco 5 consigli da seguire

Scegliere l’outfit giusto per andare in ufficio può essere una sfida, soprattutto se sei alla ricerca di un look professionale ma stiloso. O magari sei un freelance che ha il primo appuntamento con un cliente.
Insomma, una situazione che richiede sicuramente il nostro intervento.
In questo articolo, esploreremo cinque consigli da seguire per creare l’outfit perfetto per andare in ufficio, che ti farà sentire sicuro di te e professionale.

Conosci il codice di abbigliamento dell’ufficio

Prima di scegliere l’outfit per andare in ufficio, è importante conoscere il codice di abbigliamento dell’ufficio.

Se lavori in un ambiente formale, potresti dover indossare un completo, mentre se lavori in un ambiente più informale, potresti avere più flessibilità nell’abbigliamento.

Fai attenzione ai capi troppo casual, come magliette con scritte o pantaloni strappati, che potrebbero non essere appropriati all’ufficio.

Scegli capi di base di alta qualità

Per creare l’outfit perfetto per l’ufficio, scegli capi basic di alta qualità che dureranno nel tempo.

Opta per camicie bianche, bluse classiche, pantaloni neri o blu scuro e gonne midi in tessuti di alta qualità come la lana o il cotone.

Questi capi basic possono essere facilmente abbinati tra di loro e sono perfetti per creare look professionali, ma allo stesso tempo eleganti.

Scegli capi statement per creare il tuo stile personale

Anche se è importante scegliere capi di base di alta qualità, non aver paura di aggiungere alcuni capi statement al tuo guardaroba.

Se non lo sapessi: i capi statement fanno riferimento a dei pezzi unici, ossia quelli che possono elevare il tuo outfit in pochissime mosse.

Aggiungi una giacca blazer colorata, un paio di scarpe eleganti o una borsa di design per creare il tuo stile personale.

I capi statement possono essere utilizzati per aggiungere un tocco di personalità al tuo outfit, senza compromettere la professionalità.

Scegli scarpe comode ma eleganti

Le scarpe sono un elemento importante dell’outfit per l’ufficio, quindi il consiglio è quello di scegliere scarpe comode ma eleganti che ti permettano di camminare tutto il giorno senza problemi.

Se sei una donna, opta per tacchi medi o ballerine in pelle di alta qualità, che si abbinano facilmente con gli altri capi del tuo guardaroba. Evita scarpe troppo sportive o sandali aperti, a meno che non sia consentito dal codice di abbigliamento dell’ufficio.

Accessori sì, ma con discrezione

Gli accessori possono fare la differenza nell’outfit per l’ufficio, ma è importante non esagerare.

Scegli accessori di alta qualità e abbinali al tuo outfit in modo equilibrato. Un paio di orecchini a cerchio o una collana semplice possono aggiungere un tocco di stile, ma evita di indossare troppi accessori contemporaneamente. Ricorda che la regola “Less is more” (meno è meglio) è particolarmente importante per l’outfit per l’ufficio.

Scegliere l’outfit perfetto per andare in ufficio può essere una sfida, ma seguendo questi cinque consigli sarai sicuro di creare un look professionale ma stiloso.

Se sei un freelance, per essere sicuro di non sbagliare nulla, è bene delegare quegli aspetti della tua attività che risultano complessi, per liberare tempo ed energie per la gestione dell’attività che ami, compresa la scelta dell’outfit.

Per supportarti nella gestione degli aspetti fiscali della tua attività di lavoro remoto, sono nati diversi servizi online come ad esempio Fiscozen che mette a disposizione di tutti gli iscritti un commercialista dedicato che possa rispondere a tutte le domande di natura fiscale, come quella relativa all’obbligo di aprire la Partita IVA.

Torna in alto