risparmiare sulle bollette

Come risparmiare sulle bollette: i consigli di una casalinga

I rincari sulle bollette iniziano a farsi sentire e nonostante non siano ancora arrivate le prime mazzate siamo tutti già pronti a dover gestire un aumento dei costi della gestione familiare; davvero non ci voleva dopo l’anno appena trascorso di limitazioni e difficoltà. Ma niente paura, oggi ti tengo compagnia svelandoti qualche trucco per contrastare gli aumenti di luce e gas, aiutandoti quindi a mantenere sotto controllo il budget per la gestione della casa. Dopo averti svelato i miei trucchi per pulire casa più velocemente, oggi ti racconto come riesco a risparmiare sulle bollette.

Come risparmiare energia elettrica? 

A svelarcelo sono gli stessi fornitori che sono interessati a ridurre ed evitare gli sprechi; i motivi per cui si sono alzati i costi è la difficoltà di reperire le risorse tanto che in alcuni Stati stanno programmando dei blackout notturni per poter risparmiare alcune quantità che vengono altrimenti sprecate dall’utilizzo in Stand-By. Le sorti del nostro pianeta dipendono anche da noi e poter, nel nostro piccolo, fare la differenza è importante. Se siamo riusciti a ridurre la plastica e a programmare con attenzione la raccolta differenziata, posso assicurarti che questi 10 trucchi che sto per svelarti non solo vanno ad impattare meno sull’ambiente ma vanno a ridurre le spese economiche della gestione familiare… e questo è un beneficio che avvertirai già dopo il primo mese! Insomma, ci sono una serie di accorgimenti nemmeno troppo difficili che possono fare la differenza sulle spese, che ne dici di provarli? 

10 trucchi per ridurre i costi delle bollette

  1. Preferisci la doccia al bagno – lo so, il bagno è rilassante ma se hai la possibilità di scegliere cerca di prediligere il più possibile la doccia. Ti spiego perché: una vasca da bagno va a consumare circa 150 litri d’acqua, durante una doccia si utilizzano tra i 10 e i 12 litri al minuto a seconda del soffione che utilizzi: ovviamente dipende da quanto resti sotto la doccia ma se ti ricordi di spegnere l’acqua mentre ti insaponi il risparmio sarà notevole. 
  2. Prediligi la luce naturale – so quanto sia triste dover lavorare o restare in casa con queste giornate grigie ma sei davvero sicura ti serva la luce accesa in ogni stanza? Dove possibile prediligi la luce naturale, puoi anche pensare di fare qualche cambiamento in casa: cerca di liberare le finestre da ostacoli, rimuovi le tende o scegline di più chiare e se ti serve la luce per il tuo smart working prova a spostare la scrivania vicino ad una fonte di luce naturale. 
  3. Attenzione alla disposizione in frigorifero – non è solo una questione di conservazione dei cibi, quanto è pieno il tuo frigo va ad influenzare il consumo. Oltre a prediligere un frigorifero a classe energetica A o più alte, cerca di evitare di riempire troppo il frigorifero così da non dover consumare troppa energia. 
  4. Caldaia moderna – questo forse dovrei inserirlo come primo consiglio, a me ha cambiato molto la vita. Ho approfittato dei bonus disponibili per cambiare la mia vecchia caldaia: ne ho scelto un modello moderno, smart e con connessione ad un termostato che posso controllare da remoto. Addio sprechi e ovviamente ora posso controllare tutto tramite app! Se vuoi provare anche tu informati tramite Smai Service che vanta Ottime Offerte per sostituzione caldaia
  5. Forno o forno microonde? – in inverno torna il piacere di fare torte e cuocere lentamente in forno ma è davvero così conveniente? Cerca dove possibile di alternare il forno con il microonde che a livello di consumi è sicuramente più basso. 
  6. Risparmiare gas in cucina – non molti lo sanno ma l’utilizzo del gas in cucina può influenzare di molto la bolletta, sai come puoi risparmiare? Cerca di prediligere il giusto metodo di cottura prediligendo pentola a pressione o slow cooker per le lunghe cotture e ricordandoti di utilizzare sempre i coperchi e il fuoco giusto per poter utilizzare la giusta quantità di gas.
  7. Non lasciare lo standby – so che lo facciamo tutti, io stessa avevo questo vizio ma spegnendo il modem e gli altri elettrodomestici quando non vengono utilizzati si può avere un risparmio notevole.
  8. Attenzione alle lampadine – oltre a prediligere quelle a LED o a basso consumo, cerca di prediligere una tipologia di lampada adatta ad ogni ambiente. Per esempio, in una cantina non è necessaria un’illuminazione a giorno! 
  9. Sostituisci gli infissi – tra le bollette più care c’è quella del riscaldamento che in inverno raggiunge livelli molto alti. Per questo motivo un consiglio che voglio darti è di cercare di sostituire i vecchi infissi con quelli nuovi, così da poter garantire un maggiore isolamento termico. 
  10. Scegli con cura il lavaggio in lavatrice – so che anche tu fai tantissimi lavaggi in lavatrice e utilizzi spesso quelli a temperature alte, in realtà posso assicurarti che puoi avere un lavaggio pulito e profumato anche abbassando la temperatura a 60 gradi. In questo modo riuscirai a ridurre la bolletta in modo piuttosto impattante su una media annua.
Torna su