3 trucchi per combattere le occhiaie

Un po’ come la cellulite, anche le occhiaie sono democratiche. Non importa quanto curi la tua pelle, se usi le marche più prestigiose o se hai uno stile di vita impeccabile: prima o poi arrivano e quando lo fanno scacciarle sembra una sfida impossibile.

Oggi vi svelo 3 trucchi per combattere le occhiaie che possono fare la differenza.

1. Utilizza un contorno occhi specifico

Se non si tratta di “una tantum” ma è proprio un fastidio perenne, oltre a contattare un dermatologo per riuscire a capirne le cause, dovresti utilizzare un contorno occhi specifico. Grazie all’utilizzo di prodotti perfettamente adatti riuscirai ad idratare e drenare la zona. Il consiglio in più? Fatti spiegare dalla tua estetista di fiducia come replicare a casa un piccolo massaggio linfodrenante sulla zona del viso, farà la differenza!

2. Patch mania

Il primo consiglio che voglio darvi è un rimedio urto, un po’ come le maschere i patch stanno spopolando e il motivo è molto semplice: sono efficaci rapidamente. Con una posa che varia dai 15 ai 25 minuti garantiscono di sgonfiare le occhiaie e le borse aiutando anche a reidratare la zona e a far defluire il ristagno di liquidi. Tra i migliori attualmente sul mercato che vi consiglio ci sono quelli di FaceD che tra l’altro non hanno nemmeno un prezzo esorbitante… sono il mio “mai più senza”!

3. Gli impacchi funzionano

Terzo trucchetto che voglio darti è quello degli impacchi; si tratta di un rimedio fai da te da emergenza. Perfetto se in casa non hai i patch ma devi uscire e sai già che il correttore non basterà. Innanzitutto niente panico: bastano davvero pochi minuti e sarà sufficiente utilizzare un impacco con dei prodotti freschi lasciati in posa per avere un buon risultato. Tra i suggerimenti più comuni c’è l’utilizzo delle bustine di camomilla, preparala come se dovessi berla e lasciala raffreddare. A quel punto potrai applicare una bustina per occhio e lasciarla agire fino a 30 minuti; una volta tolte vedrai il miglioramento.

Torna su